TA Euro

Le notizie legali più fresche della rete


Società di capitali

Società di capitali

In questo articolo spiegheremo cosa contraddistingue una società di capitali e quali sono le diverse tipologie riconosciute dalla legislatura italiana, così da dare ai nostri lettori un’ idea generale di come esse funzionino e di quando è meglio scegliere l’una piuttosto che l’altra. Ringraziamo per l’aiuto e la preziosa consulenza lo studio Genghini ed Associati che ci ha cortesemente fornito i dettagli più importanti.

 

Tratti generali delle società di capitali

La prima cosa da sapere è quando conviene costituire una società di capitali. In Italia questa tipologia di società è perfetta per la gestione di attività commerciali di medie/grandi dimensioni poichè permettono di limitare notevolmente il rischio di impresa, essendo esso legato principalmente alla quota societaria.

Non a caso infatti le società di capitali sono dotate di personalità giuridica e autonomia patrimoniale, il che significa che in caso di fallimento sarà l’intera società a risponderne col proprio capitale e non il singolo socio.

Una società di capitali può essere creata solo tramite il cosiddetto “Atto Costitutivo” e necessita anche della stesura di uno Statuto Sociale, un documento che raccogli in sè le regole fondamentali per il funzionamento della società stessa.

 

Tipologie di società di capitali

Le varie tipologie di società di capitali variano a seconda di dimensioni, capitale sociale eccetera, di seguito citeremo solo i nomi delle più diffuse in Italia poichè altrimenti il discorso diverrebbe lungo e complesso:

  • società per azioni (SPA);
  • società a responsabilità limitata (SRL);
  • società in accomandita per azioni (SAPA);
  • società cooperative (COOP).

qualora voleste approfondire l’argomento vi invitiamo a visitare il link riportato poco più su o a chiedere una consulenza allo studio notarile Genghini ed Associati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *